SCANDALO GB: FILM PORNO CON I SOLDI DEI CONTRIBUENTI

Incredibile in Inghilterra! Due film porno (e precisamente due pellicole cosiddette pay per view del valore di cinque sterline) sono finiti nella lista delle richieste di rimborso spese del ministro dell’interno, Jacqui Smith. L’acquisto sembrerebbe essere stato fatto dal marito Richard Timney.
Ovviamente la “ministra” si è subito scusata ed ha promesso di risolvere immediatamente la situazione e che i soldi rimborsati per il pacchetto tv saranno restituiti. Un amico della coppia ha rivelato che “Jacqui è imbufalita e furiosa con il marito. Lei non era lì quando questi film sono stati visti”.

SCANDALO GB: FILM PORNO CON I SOLDI DEI CONTRIBUENTIultima modifica: 2009-03-29T16:05:00+02:00da maxpoeta1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento