SESSO DI GRUPPO NEL MUSEO: SCANDALO A VIENNA

Scandalo a Vienna per una mostra allestita nella prestigiosa Secession, trasformata in una specie di club porno con i visitatori (maggiorenni) protagonisti di orge, sesso hard, accoppiamenti e posizioni di ogni genere. La stravagante idea è dell’artista e provocatore svizzero Christoph Buechel, che ha trasformato il tempio dell’arte in tempio del sesso con camera sadomaso, sedia ginecologica. Di giorno sembra una mostra normale, con normale biglietto di ingresso. Dalle 21, però, lo scantinato del museo si trasforma in uno Swingerclub (club dove si entra in coppia per fare sesso di gruppo) ed il biglietto è più caro (da 6 a 42 euro a seconda del programma). Per accedere i visitatori devono avere almeno 18 anni e non avere inibizioni sessuali. Fra proteste e curiosità, la mostra, costata 90mila euro di provenienza esclusivamente privata, registra comunque il pienone. E, guarda un po’, la sera ci sono sempre lunghe file. (fonte Ansa)

SESSO DI GRUPPO NEL MUSEO: SCANDALO A VIENNAultima modifica: 2010-02-23T21:22:00+01:00da maxpoeta1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento