MARCIA DELLE PROSTITUTE IN AUSTRALIA, RIVENDICANO IL DIRITTO A VESTIRSI IN MODO PROVOCANTE

Migliaia di donne hanno preso parte ai primi ‘slut walk’ d’Australia (slut, in inglese ‘puttana’), per affermare il diritto di vestirsi come si vuole, anche in modo ‘provocante’, senza paura di subire violenze sessuali. Circa 3.000 persone hanno manifestato nel centro di Melbourne e un altro migliaio a Brisbane. Toccherà poi ad Adelaide l’11 e a Sydney il 13. Gli slut walk sono cominciati in Canada lo scorso aprile. (aggiornamento del 07-06-2011)

MARCIA DELLE PROSTITUTE IN AUSTRALIA, RIVENDICANO IL DIRITTO A VESTIRSI IN MODO PROVOCANTEultima modifica: 2011-06-07T22:01:53+02:00da maxpoeta1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento