GOOGLE STREET VIEW FOTOGRAFA DIO IN SVIZZERA

Notizia bomba o la classica bufala? Sembra che Google Street View abbia “fotografato” Dio insieme ad un’altra divinità! Il tutto a Quarten, una cittadina svizzera sul Lago di Walen. La foto (qui sotto) è stata pubblicata dalla sezione “mappe” del motore di ricerca ed è inutile dire che in un “amen” ha fatto il giro della rete. Secondo gli scettici però l’immagine … Continua a leggere

RECORD PER UN’AUTO AD ENERGIA SOLARE, RAGGIUNTI 88 KM ALL’ORA

Un’auto alimentata ad energia solare ha raggiunto la velocità record di 88 chilometri all’ora, quasi 10 km all’ora di più del record precedente. Protagonista dell’impresa è la Solar Racer Sunswift IV (IVy), progettata e costruita da docenti e studenti dell’università australiana del Nuovo Galles del Sud. E i 100 all’ora non sono più un sogno visto che la stessa auto … Continua a leggere

GLI MMS SEXY DIVENTANO UNA MOSTRA

Per alcuni è la nuova frontiera del linguaggio amoroso, per altri solo patologico esibizionismo. Stiamo parlando della moda di scambiarsi foto sexy attraverso il telefonino. Ebbene adesso diventerà una forma d’arte. L’idea è di un giovane pittore napoletano di 32 anni, Salvatore Melillo, che da oggi espone a Milano 48 tele dipinte a olio in bianco e nero ispirate alla … Continua a leggere

CARBURANTE ECOLOGICO FATTO IN CASA. IN VENDITA LA PRIMA MACCHINA PER PRODURRE ETANOLO IN CASA

Dagli Stati Uniti un dispositivo che permette di produrre carburante ecologico fai da te in modo semplice ed economico. Si chiama MicroFueler e altro non è che un piccolo impianto portatile in grado di trasformare lieviti e zucchero in etanolo da utilizzare per l’alimentazione delle automobili. L’apparecchio – nell’aspetto simile a una piccola pompa di benzina – è venduto da … Continua a leggere

TELEFONINI, ARRIVA IL MESSAGGINO PROFUMATO

Dopo l’sms, e il suo «fratello multimediale» mms, è in arrivo il pms, il «perfumed short message». È stato infatti brevettato in Germania un chip che permette l’invio di messaggini profumati. Autori dell’invenzione, riporta il quotidiano tedesco The Local, i ricercatori di un istituto di ricerca di Gottingen e la società privata Convisual. Per poter inviare alla propria fidanzata il … Continua a leggere