TROVATO NUDO IN UN BORDELLO SI E’ GIUSTIFICATO DICENDO: STAVO CERCANDO INFORMAZIONI

E’ successo nel centro di Mestre. I carabinieri hanno fatto irruzione in un appartamento del centro, appartamento che in realtà era un bordello nel quale era costretta a prostituirsi una ragazza cinese. Insieme alla prostituta c’era un cliente, completamente nudo, che ha tentato di giustificarsi dicendo che era lì per chiedere un’informazione. La fantasia non gli mancava di certo!